Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca, estremo lembo del promontorio Japigio, estrema punta d’Italia, era un tempo l’antico Finis Terrae dei Romani e dove i bianchi e nudi scogli dividono ma allo stesso tempo mescolano lo Ionio e l’Adriatico in acque dalle mille gradazioni di blu. E se il mare è tutto da scoprire non da meno sono le testimonianze storiche, artistiche e naturali che hanno contribuito a fare di S. Maria di Leuca un paesaggio incantevole.
Anticamente la città di S. Maria di Leuca sorgeva sul promontorio Japigio lì dove sorgeva il tempio dedicato alla Dea Minerva e dove ora si erige anche la Basilica di Santa Maria De Finibus Terrae. Ma la storia di Leuca è segnata anche dalle stupende grotte marine che costellano l’intera costa, dove gli scavi archeologici hanno rinvenuto reperti risalenti al periodo neolitico come per esempio iscrizioni greche e latine.
La costa è veramente suggestiva grazie al susseguirsi di scogliere rocciose a picco sul mare e cavità marine dalle forme e colori cui si alternano baie di sabbia bianchissima e acqua cristallina che regala a chi vi si immerge sensazioni uniche e ricordi indimenticabili.

SANTUARIO DI SANTA MARIA DE FINIBUS TERRAE

COLONNA ROMANA E SCALINATA MONUMENTALE

IL FARO

CHIESA MONUMENTALE DI CRISTO RE
Innalzata alla fine del secolo scorso (1896) e completata solo dopo quarant’anni è adagiata in una posizione incantevole al centro di S. Maria di Leuca. Costruita interamente in carparo presenta uno stile semplice, gotico e nello stesso tempo romantico, si compone da navate, finestroni, scalinate, capitelli, rosoni, pavimenti in mosaico che ricordano l’austerità delle antiche basiliche romane.

TORRE VECCHIA
O “dell’uomo morto” si trova al termine del lungomare di S. Maria di Leuca, denominata “vecchia” perchè molto antica infatti fu costruita nei primordi del XVI secolo, decorata dall’appellativo “dell’uomo morto” in quanto si narra che qui vi furono trovate ossa umane e cadaveri del popolo dei Saraceni i quali vennero sconfitti a Leuca.

LE VILLE
S. Maria di Leuca fra tutte è il regno della bellezza, della ricchezza e dei sogni non solo per il suo incantevole paesaggio ma anche per la presenza delle sue maestose ville che primeggiano su qualsiasi altra costruzione per i vari stili architettonici che vanno dal moresco al francese, dal toscano al barocco, dal gotico al cinese. Tra le ville più belle citiamo: Villa Mell’Acqua, Villa Daniele, Villa Serafini - Sauli, Villa Episcopo, Villa Seracca, Villa De Francesco, Villa Sansonetti, Villa Meridiana.

Da visitare anche nell’entroterra: a Castrignano il BORGO TERRA, la CHIESA DI SAN MICHELE e la CAPPELLA DI SANTA MARIA. A Salignano la TORRE DEL ‘500 ed i FRANTOI IPOGEI. A Giuliano il CASTELLO, la CHIESA DI SAN GIOVANNI e i MENHIR.

Cap  73040
Pref. tel.  0833
Abitanti  -----
Distanza da Lecce  ----- Km.
Mercato settimanale  Domenica
Tel. pubblico  "Bar Santuario" p.zza Santuario Tel. 0833/530879
Municipio  Castrignano via Municipio Tel. 0833/751068
Polizia Municipale  Castrignano via Municipio Tel. 0833/751216
Ufficio postale  via D. Aligheri Tel. 0833/758019
Polizia  -----
Carabinieri  -----
Guardia di Finanza  via Colonia Tel. 0833/758540
Protezione Civile  -----
Vigili del fuoco  -----
Ferrovie  -----
Ospedale  -----
Guardia medica  Castrignano via Romano Tel. 0833/751293
A. P. T.  -----
I. A. T.  l.go Re Colombo Tel. 0833/758111
Proloco  l.go Re Colombo Tel. 0833/758161

Capitaneria di Porto  via Marina di Leuca Tel. 0833/758580
Lega Navale  via Lungomare Tel. 0833/751398

Ci Scusiamo...
Questa sezione sarà attiva il più presto possibile

Mappa Santa Maria di Leuca

Calendario Eventi

 ◄◄ 
 ◄ 
 ►► 
 ► 
Giugno 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30