Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 43

Itinerario: Galatina - Lecce - Specchia

Ore 8.30 Sibilla o Macàro?
La Cattedrale dedicata ai Santi Pietro e Paolo è proprio di fronte all’Eros Bar e d’estate potete ammirarla seduti ai tavolini sotto il gazebo nella piazza principale.

Ad accogliervi c’è Luigi Derniolo
con la sua famiglia. La passione per la pasticceria è una storia antica, ereditata dal padre: aveva appena 3 anni quando vi entrò la prima volta. Oggi è Presidente dell’Associazione Pasticceri
Salentini e Responsabile Regionale del Settore Alimentare di Confartigianato. Ama sperimentare partendo dalla tradizione, innovare, giocare con gli ingredienti. Così ogni anno nascono dolci squisiti, come la “Sibilla” (pasta di mandorle al cioccolato con farcia di Pan di Spagna, crema di burro e marmellata glassata al cioccolato) o cioccolatini originali, circa una trentina, tra cui quello al vincotto, all’olivotto, al vino Macàro della Valle dell’Asso e il “tartufo al gorgonzola”. Ottimo il caffè, che va accompagnato con fagottini alla crema e marmellata o pasticciotti, fruttoni, cannoli alla siciliana, cassate rigorosamente con ricotta di pecora. Una vera delizia!

Info: Eros Bar - Galatina
Piazza S. Pietro, 9 - Tel. 0836.566100
www.pasticceriaeros.com

Ore 10.00 Labirinto con fiume sotterraneo. È una scoperta affascinante quella del Museo Faggiano, trovato per caso nel centro storico di Lecce, a due passi da Porta San Biagio. È un palazzo privato, che racconta varie epoche storiche. Un itinerario suggestivo tra cisterne d’acqua e granai dell’anno 1000, pavimenti presumibilmente di epoca messapica (V secolo a.C.), cunicoli, affreschi cinquecenteschi e vari reperti. Tutto venne alla luce, quando il proprietario Luciano Faggiano fece rompere il pavimento per un intervento di ordinaria manutenzione: venne fuori un concentrato di storia davvero suggestivo e si scoprì che un tempo lì c’era un convento di suore, poi chiuso tra il XVI e XVII secolo. Furono trovati scavi sotterranei profondi 7
metri utilizzati probabilmente come nascondigli e vie di fuga, un ossario e una tomba comune, tanti cocci di vasi, anfore, candelabri in terracotta, lucernari. Da un pozzo si vede il fiume sotterraneo Idume, che attraversa il sottosuolo dell’edificio e parte della città di Lecce. Il  percorso  si conclude con una degustazione di olio, vini e prodotti locali al primo piano, dove si possono acquistare anche manufatti artigianali, come i pupi di cartapesta.

Info: Museo Faggiano - Lecce
Via A. Grandi, 56 - Tel. 0832.300528
www.museofaggiano.it

Ore 13.30 Ottimo “fornello” salentino Davvero incantevole il centro storico di Specchia, uno dei borghi più belli d’Italia, tra strette viuzze, piazzette e colorate corti, chiese, conventi e frantoi ipogei. A pochi passi dalla Chiesa Madre e dal Palazzo Protonobilissimo si pranza alla Bettola,
il “fornello” annesso alla macelleria diproprietà della famiglia da quattro generazioni, diventato un must in tutt’Italia. Può capitare d’imbattersi in attori, come Diego Abatantuono, Sabrina Ferilli, Ugo Conti, Alessia Marcuzzi, che lo hanno scoperto durante le riprese della fiction tv “Il Giudice
Mastrangelo” e ci ritornano ogni volta che vengono nel Salento. Contagiosa la simpatia
del giovane Pericle che vi accoglie in sala come amici di vecchia data, mentre in cucina mamma e papà preparano gli antipasti caserecci a base di verdure, “pittule”, frittate e crocchette; la pasta fatta in casa, come le orecchiette con polpettine e ricotta forte; le grigliate miste, pezzetti di cavallo al sugo, gli “gnummareddhi” di agnello, la tagliata con rucola, grana e pomodorini. L’ambiente è accogliente, il cibo genuino e di qualità. Una saletta è all’interno di una vecchia cisterna, mentre la macelleria ha luogo in una ex cappella.

Info: La Bettola - Specchia
Piazzetta S. Giovanni - Cell. 329. 5668108

Calendario Eventi

 ◄◄ 
 ◄ 
 ►► 
 ► 
Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31